Agustina Ros, argentina di nascita e residente a Barcellona, si inserisce nella millenaria tradizione del vetro soffiato, applicando però processi creativi che rispecchiano l’attualità ed una visione contemporanea. La sua ricerca artistica si concentra sull’obbiettivo di evidenziare la luminosità dei riflessi del vetro borosilicato.
Agustina modella le sue creazioni attraverso la tecnica della lavorazione a fiamma e vaporizza metalli nobili come l’oro e l’argento per tingere il vetro con delicate e preziose sfumature.